MASSIMOLOMI

PITTORE

Esprimere un concetto innovativo nel panorama figurativo contemporaneo senza perdere di vista la storia del figurativo e la sua tradizione: in sostanza è questa l’intenzione di Massimo Lomi. Gli ingredienti della sua ricetta sono due: il taglio del soggetto racchiuso in riquadri ben delineati a determinare la ricerca del particolare, e la vera innovazione di Lomi, la scelta del materiale legno come supporto delle sue Opere. Qui l’Artista rivela la sua vera scoperta: infatti dipinge esclusivamente le luci, le superfici illuminate dal sole.

Al contrario, tutto quanto si trova in ombra e’ lasciato alla volonta’ del legno, raggiungendo soluzioni di sintesi in cui l`opera e’ dipinta solo per pochi ed essenziali tratti, senza perdere peraltro la sua leggibilita’, ma al contrario accentuando contrasti cromatici di sicuro effetto per l`osservatore. La dominante dei gialli e della terre in arminia cromatica con la superficie lignea, spesso ricavata da vecchie porte o finestre munite ancora dei loro serramenti, rende particolarmente suggestiva l`espressione di Lomi che nel suo insieme rappresenta una spiccata personalita’ di espressione non facilmente riscontrabile nel panorama artistico contemporaneo.

Queste atmosfere si possono maggiormente assaporare e gustare, visitando il piccolo studio dell’ Artista. Qui , tra le note di brani jazz cari alle generazioni di famiglia, si puo` avere l’occasione di osservare la creazione e la nascita di un’opera. La scoperta di veder rivivere un pezzo di legno ormai da gettare, che nelle mani di Lomi diventera’ opera da collezione e di grande pregio. L’odore delle vernici mescolato con l’inconfondibile profumo del legno, rendono ancor piu’ suggestivo l’incontro con il pittore ed il suo atelier.

{

Sono paesaggi poetici e intimi quelli che propone l’artista labronico: la sua arte colta ed elegante offre scorci urbani che hanno il potere di evocare veri e propri stati d’animo dove la luce è la vera protagonista, capace di plasmare volumi e muovere la materia pittorica creando trasparenze e segnando linee e prospettive.

– ilcittadinoonline.it

{

Massimo Lomi ha saputo sviluppare un linguaggio assolutamente contemporaneo, pur non dimenticando mai il glorioso passato figurativo toscano.

– giovannifattori.com

{

Lomi ha il merito di averci donato una pittura di alto valore culturale ed artistico che e’ ormai testimonianza storica e prezioso patrimonio dell’arte italiana. 

Marcello Ippolito, undo.net

Incontra Massimo Lomi

13 giugno / 11 luglio 2020

Galleria Athena di Livorno

Cari amici prosegue l’omaggio dedicato ad Amedeo Modigliani nel centenario della morte.
Da sabato 13 Giugno dalle ore 9.00 potrete ammirare negli ambienti della Galleria d’Arte Athena di Livorno i lavori di Massimo Lomi che si affiancano a quelli di Marco Manzella in questo mese di giugno.
(l’autore è disponibile nel pomeriggio di sabato 13 ad effettuare incontri con il pubblico di collezionisti ed appassionati previo appuntamento al numero della Galleria 0586/897096 nel rispetto delle norme vigenti relativi al Covid – 19).

Iscriviti al canale Telegram

Potrai ricevere sul tuo dispositivo le nuove creazioni di Massimo Lomi, sapere dove si svolgerà il suo prossimo evento o la sua futura galleria.

(Visto 33 volte, 1 visite oggi)

Puoi usare il codice sconto LOMIWEB2020 in studio, a Livorno, oppure qua, nel mio negozio online, inserendolo nello spazio per i coupon nel carrello, e riceverai uno sconto del 15% sulle opere non in promozione!

Pin It on Pinterest

Condividi!

Condividi con i tuoi amici

Apri la chat
Ciao, sono Federico!
Come posso aiutarti?