A proposito di Massimo Lomi

Massimo Lomi, Nasce a Livorno nel 1953. Nipote di Giovanni Lomi, artista noto come pittore post-macchiaiolo e apprezzato cantante lirico. il padre Federico, ottimo esecutore di musica Jazz.In questo habitat cresce Massimo Lomi. Fin da giovanissimo segue il nonno nelle sue ex-tempore en plain air, assimilando il sapore della pittura dal vero, così cara a quella generazione di Artisti a cavallo l’800 e il il’900. Sempre con il nonno visita periodicamente musei e collezioni private imparando così ad osservare. Gli studi scolastici lo evidenziano costantemente come un creativo e lo indirizzano a frequentare il Liceo artistico nel 1968. E’ qui a Carrara che inizia ad affinare il suo istinto pittorico. Lo studio della figura e la confidenza con la materia colore lo portano alla scelta annunciata di fare vera attività artistica di questa sua passione/vocazione. Si presenta così, nel 1972, alla sua prima personale a Milano, dove viene apprezzato per l’originalità che esprimono le sue opere. Sospinto dal padre Federigo, suo primo estimatore, allestisce altre esposizioni in numerose città, fino ad acquisire una precisa posizione nel panorama figurativo.

Massimo Lomi bambino
massimo lomi

Nei suoi frequenti viaggi apprende e sviluppa temi lontani dalla concezione nostrana e matura artisticamente quella esperienza che solo osservando oltre si può assimilare. Comprende così, dopo il soggiorno in Sri Lanka, nel 1987, e il viaggio negli Stati Uniti l’anno seguente, la necessità di trovare un taglio, un’inquadratura d’immagini innovativa che puntualmente riesce a scoprire e a trasmettere nelle sue realizzazioni pittoriche. Nel 1990 viene nominato Segretario del Gruppo Labronico, uno dei più antichi sodalizi italiani, che nel suo passato può vantare nomi come Annigoni, Modigliani e Novellini.Nel 1991 perde improvvisamente il padre, suo importante compagno di cammino. Nel 1994, dopo la nascita della figlia, Beatrice (1992), e prima dell’arrivo della secondogenita Virginia (1995), il Comune di Livorno gli dedica la prima mostra antologica ai “Bottini dell’Olio”. Numerose sono le esposizioni tenute in gallerie pubbliche e private. Nel 2000 è tra gli Artisti scelti per il Giubileo e nello stesso anno espone all’Artexpo al Javits Center di New York. Fino al 2002 disegna la copertina della rivista “Toscana Lions”. Nel 2003 espone al Parlamento Europeo di Bruxelles. Nel recente passato, in occasione del 1° Anno di Pontificato, viene ricevuto dal Santo Padre Benedetto XVI per l’opera “Atmosfere di fede” dipinta nei giorni in cui Papa Giovanni Paolo II saliva al cielo.

Massimo Lomi e Papa Benedetto XVI

Note bibliografiche

2011 Massimo Lomi – un viaggio tra pittura e scultura, Arte a Livorno
2010 50×50 pittori e cantanti, Incontri con l’arte
2010 L’Arte nel Pallone – A.S. Livorno Calcio
2010 I colori sentimento, La Nazione, Lucca
2009 Le stampe dei Percorsi nella Storia – Il Tirreno
2009 Le stampe dei Percorsi nella Storia – Il Tirreno
2008 L’Arte di Massimo Lomi in DVD, Corriere di Livorno
2008 I colori del Sentimento – Arte a Livorno
2008 I colori del Sentimento, (video) di Luca Dal Canto
2007 Il codice estetico di Massimo Lomi di Marcello Ippolito
2005 Soltanto la luce di D.Pugliese
2004 Il Tratto di Massimo Lomi di Arianna, Fanucchi Trentagiorni
2002 Mensile Trentagiorni
2002 Arte Mondadori
2002 Monografia edita da Debatte
2001 Arte Mondadori
2001 Cremona – Tiziana Cordani
2001 Cremona – Chiara Vivolo
2000 Vicicio Saltini – Canale 50, Campact Disk
2000 Giovanna Rapisarda – La Polena
1991 luglio – Il Secolo XIX
1990 marzo – L’Umanità
1989-1990 Mario Michelucci – La Nazione
1988-1990 Ursula Galli – Il Tirreno
1989 Ferdinando Donzelli – Il vecchio Continente
1987 Ferdinando Donzelli – Pittori Livornesi del Il Novecento
1987 Tommaso Paloscia, …Anche questa è italia
1984 Annuario Comanducci
1984 settembre – Il Tirreno
1984 Annuario l’Elite
1979 novembre – Zaro Laganà, Teleregione
1978 La Mangusta
1978 gennaio – Il Tirreno
1976 Maria Mantechi, La Nazione, Annuario Arte Base
1974-1975-1976 Luciano Bonetti, Il Telegrafo
1973 ottobre – La Voce di S. Marco
1973 Pittori di Livorno
1972 dicembre – Luciano Bonetti, Il Telegrafo
1972 maggio-dicembre – La Nazione
1972 novembre – Salvatore Sicilia, Il Miliardo
1972 settembre – Gazzetta del lunedì; Il Secolo XIX; Il Lunedì; Il Corriere Mercantile.
1972 aprile – Salvatore Sicilia, Il Miliardo
1972 marzo – Salvatore Sicilia, Il Miliardo

Resta in contatto

Iscrivendoti al canale Telegram di Massimo Lomi, riceverai un messaggio ogni volta che realizzerò nuove opere. Inoltre, te ne invierò anche per ricordarti quelle già viste.

Potrai annullare la tua iscrizione in qualsiasi momento.

(Visto 689 volte, 3 visite oggi)

Puoi usare il codice sconto LOMIWEB2020 in studio, a Livorno, oppure qua, nel mio negozio online, inserendolo nello spazio per i coupon nel carrello, e riceverai uno sconto del 15% sulle opere non in promozione!